MONTE GIANO E IL RIFUGIO CARDELLINI

Caro strikker, questa volta affronteremo un nuovo itinerario che ci porterà a raggiungere la vetta di Monte Giano (1820m), dall’aspetto maestoso e imponente, conosciuta per la scritta DUX, realizzata, durante il fascismo, piantando dei pini sul versante meridionale della montagna, in modo da risultare ben visibile a chi provenisse da Roma. Proprio questo versante del monte Giano si eleva dalle gole del Velino con un impressionante balzo di 1300 m che, di fatto, lo separano dal massiccio del Terminillo e dai gruppi del Nuria e di Monte Calvo, offrendo un panorama a 360° che spazia sulle più alte cime dell’Appenino.

Cammineremo lungo un sentiero che, in salita costante, ci poterà a raggiungere l’altopiano che ospita la chiesetta degli alpini e il Rifugio G.Cardellini dove, durante una breve sosta, potremmo ammirare una veduta mozzafiato sulla Valle del Velino, il borgo di Antrodoco e il Terminillo che sembrerà quasi a portata di mano. Dal Rifugio saliremo alla vetta: lo sforzo sarà ripagato da un panorama magnifico, ampio e a tutto tondo che abbraccia i maggiori gruppi montuosi dell’Italia centrale.

Un’esperienza unica in un comprensorio da sempre terra di confine, tra Lazio e Abruzzo oggi, così come un tempo lo fu tra lo Stato Pontificio e il Regno delle Due Sicilie.

Ora tocca a te, sei pronto a vivere questa nuova avventura ?

SCHEDA EVENTO
4/5
LIVELLO


MED/IMP

DISTANZA


11 KM

DISLIVELLO


+/- 1100 m

DURATA


7:00 H

QUOTA MAX


1820 m

QUOTA MIN


740 m

PERCORSO


A/R

ETà MIN


16 anni

Informazioni generali

Escursione giornaliera in ambiente montano

  • Possibilità di ammirare spettacolari panorami sui principali gruppi montuosi del centro Italia
  • Ambiente di montagna aspro e selvaggio

EE (Escursionistico)

Il percorso è adatto ad escursionisti con un buon allenamento con i dislivelli e capacità di muoversi con passo fermo su terreno accidentato e in ambiente di alta montagna. L’itinerario presenta lunghi tratti in ripida salita. La guida si riserva di escludere chi non abbia l’abbigliamento tecnico necessario.

Per la riuscita di questa escursione è previsto un minimo di 8 e un massimo di 20 partecipanti

Si, ma che siano abituati ed allenati alle lunghe camminate e che abbiano almeno 16 anni.

Si, ma previa comunicazione e solo se tranquilli, socievoli e abituati a procedere in gruppo e se necessario al guinzaglio.

RITROVO

Ore 09:00 Antrodoco (RI), il luogo esatto verrà comunicato a chi confermerà la propria partecipazione. Da li con 10 min di auto raggiungeremo l’imbocco del sentiero. Chiediamo massima puntualità nel rispetto di tutti.

PARTENZA

Ore 09:30 imbocco del sentiero – Antrodoco (RI)

RITORNO

Ore 16:30 circa, imbocco del sentiero – Antrodoco (RI). Terminato il percorso, per chi vorrà, ci sarà la possibilità di fermarsi per il nostro famoso “Terzo Tempo” , smaltendo le fatiche della giornata con un aperitivo e una birra in compagnia.

ll punto d’incontro sarà raggiungibile esclusivamente in auto. Chi ha disponibilità di posti auto e voglia offrire passaggio con condivisione spese di viaggio o chi è in cerca di passaggio può comunicarlo in fase di prenotazione indicando nome e contatto telefonico.

  • Il percorso stradale si sviluppa interamente su tratto asfaltato di facile percorrenza
  • Ampio parcheggio gratuito a ridosso dell’imbocco del sentiero
  • Fare attenzione agli autovelox lungo la Via Salaria per chi proviene da Roma

L’itinerario potrà essere modificato dalla guida, se lo riterrà opportuno, per motivi logistici e di sicurezza. Qualora il meteo preveda condizioni da non permettere il normale svolgimento dell’uscita sarà nostra premura annullare l’attività o, dove possibile, proporre un’alternativa di simile carattere e difficoltà con apposita nuova prenotazione.

  • Scarpe da trekking – con suola scolpita antiscivolo
  • Abbigliamento tecnico a strati – incluso strato calore (pile o maglione pesante)
  • Guscio in Goretex o similare antipioggia
  • Cappello protezione sole – possibilmente anti UV
  • Berretto lana o pile
  • Guanti – possibilmente con membrana antivento
  • Zaino da escursionismo – minimo 20L
  • Pranzo al sacco – in base alle proprie esigenze
  • 1.5 litri d’acqua – minimo consentito

VERRANNO ESCLUSI I PARTECIPANTI CHE NON AVRANNO L’EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO RICHIESTO

  • 2 Bastoncini da escursionismo – molto consigliati
  • Occhiali da sole – utilizzo outdoor
  • Giacca o gilet antivento – Softshell
  • Fascia tubolare o collarino multiuso
  • Torcia – possibilmente frontale
  • Macchina fotografica
  • Crema solare
  • Kit primo soccorso
  • Un telo impermeabile – per quando ci si fermerà a mangiare
  • Un eventuale cambio asciutto – da lasciare in auto all’arrivo
  • Integratori alimentari – secondo le proprie necessità
  • Sacchetto rifiuti

Per il pieno rispetto della natura e dell’ambiente che visiteremo sarà tassativamente vietato:

  • Raccogliere piante e fiori
  • Disturbare in qualsiasi modo o dare cibo all’eventuale fauna selvatica
  • Gettare in terra o abbandonare lungo il percorso qualsiasi oggetto compresi mozziconi di sigaretta, fazzoletti di carta o qualsiasi altro tipo di immondizia.

Data

13 Gen 2024
Scaduto

Ora

9:00 - 16:30

Costo

€25.00

Maggiori informazioni

PRENOTA QUI

Livello

4 - MEDIO/IMPEGNATIVO

Luogo

Sottogruppo di Monte Giano
Antrodoco, RI

Guida

Massimo Urso
Massimo Urso

Fondatore di Strike Adventure e Guida Ambientale Escursionistica (Iscriz. Reg. Naz. AIGAE – LA 654)

Iscriviti al sito

Per usufruire di tutte le funzionalità del sito, come la prenotazione agli eventi in calendario, è necessario effettuare l’iscrizione. Se non ne avessi voglia in questo momento potrai sempre farlo in seguito, buona navigazione!